La Compagnia della Bissa ... Claudius

Claudius Maria Sasso, detto il Boia di Porta Vercellina.

Nato nei pressi della omonima Porta Milanese, fin da giovanissimo il Sasso si distingue per la sua tendenza alla malversazione e alla violenza. Esponente della Mala milanese ante litteram, gli viene affibbiato il titolo di Boia per l'efferatezza di alcuni suoi crimini. Sposa una delle 'donnine' da lui protette, la Rosetta della Vetra,

Quando il clima di Milano si fa per lui troppo caldo, si arruola con la moglie nella Compagnia della Bissa di cui diventa maresciallo di campo o, come lo definisce il Capitano, alla tedesca, Huhrenweibel ('sergente delle p...').